Navigare Facile

I Musei Vaticani

Musei Vaticani

Sempre a Papa Giulio II, già mecenate della grandiosa Basilica di San Pietro, é necessario rendere merito per la fondazione dei Musei Vaticani, una delle collezioni più imponenti e celebri del mondo, nata dai capolavori donati e commissionati dai Papi nei secoli.

L'indimenticabile tour si dipana tra musei, appartamenti e giardini papali e vi è anche la possibilità di optare per visite guidate nei numerosi e straordinari ambienti che mostrano dipinti e sculture di ogni età e stile, reperti archeologici, arazzi, mosaici, ceramiche, francobolli, monete, libri rari nonché le cappelle affrescate dai maestri del Rinascimento.

Tra i numerosi musei ricordiamo la novecentesca Pinacoteca Vaticana, con protagonisti dipinti rinascimentali, il Museo Pio-Clementino, che accoglie statue dell'arte classica ed opere rinascimentali, il Museo Chiaramonti, voluto da Papa Pio VIII con un'eccezionale collezione di sculture, il Museo Gregoriano Egizio e quello Etrusco, entrambi fondati da Papa Gregorio XVI nell'Ottocento, ed i Musei della biblioteca Apostolica Vaticana.

Il tour nei Musei che sfiorano i 6 milioni di visitatori all'anno offre, inoltre, l'occasione di visitare i Palazzi Papali con cappelle, stanze private, logge e gallerie intrise d'arte e di storia. La più celebre é certamente la Cappella Sistina, da Papa Sisto IV che nella seconda metà del Quattrocento ne commissionò i primi affreschi a Botticelli, Pinturicchio, al Ghirlandaio e ad altri maestri; la grandiosa opera della cappella che ospita il conclave venne poi completata da Michelangelo che nel Cinquecento affrescò la volta e la parete sopra l'altare con Il Giudizio Universale. 

Celeberrime anche la Cappella Niccolina, affrescata da Beato Angelico, e le Stanze di Raffaello, quattro sale che racchiudono la sublime arte del maestro urbinate e dei suoi allievi.

Dove